Home » La Natura » Ecosistemi

Habitat

La diversità biologica a livello di ecosistemi del parco è riassumibile nei seguenti numeri:

  • 16: il numero delle Riserve naturali
  • 4: i siti Natura 2000 di importanza Comunitaria
  • 29: il numero di habitat di importanza conservazionistica comunitaria descritti dagli specialisti
  • 6: il numero di habitat prioritari

Gli obiettivi e le misure di conservazione per habitat e specie sono fissati da una documentazione tecnica e legislativa regionale ed attuati con strumenti di pianificazione, di regolamentazione e con specifici progetti di conservazione attiva (vedi 1.4).

Dei circa 230 km2 del Parco regionale MSRM oltre 120 sono siti Natura 2000. Gli habitat di cui parliamo in questa sezione, sono le unità ambientali complesse, protette dalla Direttiva Habitat perché di importanza per la conservazione della natura a livello europeo. Solitamente gli habitat sono identificati da specialisti attraverso l'individuazione di associazioni caratteristiche di piante.


Nome sito Natura 2000 Codice Sito Area (km2 ) Comuni
Lago e Padule di Massaciuccoli (LPM)

IT5120021

19,08 Viareggio, Massarosa
 Dune litoranee di Torre del Lago (DLTL)

IT5170001

1,21 Viareggio, Vecchiano
 Macchia Lucchese (ML)

IT5120016

4,03 Viareggio
 Selva Pisana (SP)

IT5160002

96,58 Vecchiano, San Giuliano Terme, Pisa

Molti sono quindi gli habitat di interesse conservazionistico comunitario descritti nei siti Natura 2000 del Parco. Ecco qui di seguito i  TOP 20:

TOP 20 habitat del Parco MSRM Codice Natura 2000 Presenza nei Siti Natura 2000 del Parco
LPM DLTL ML SP

Costa

Vegetazione annua delle linee di deposito marine 1210        
 Dune mobili embrionali 2110        
 Dune mobili del cordone litorale con presenza di Ammophila arenaria ("dune bianche") 2120        
Dune fisse del litorale del Crucianellion maritimae 2210        
Dune con prati dei Brachypodietalia e vegetazione annua 2240        
Dune costiere con Juniperus spp. * 2250        
Dune con formazioni arboree a dominanza di Pinus pinea e/o Pinus pinaster * 2270        

Foreste

Mattoral arborescenti di Laurus nobilis 5230        
Foreste di Quercus ilex e Quercus rotundifolia 9340        
Foreste alluvionali di Alnus glutinosa e Fraxinus excelsior (Alno-Padion, Alnion incanae, Salicion albae) * 91E0        
Foreste miste riparie su grandi fiumi a Quercus robur, Ulmus laevis, Ulmus minor, Fraxinus excelsior o F. angustifolia (Ulmenion minoris) 91F0        
Gallerie a Salix alba e Populus alba 92A0        

Zone umide aperte

Pascoli inondati mediterranei (Juncetalia maritimi) 1410        
Lagune costiere * 1150        
Acque oligo-mesotrofe calcaree con vegetazione bentica di Chara sp.pl. 3140        
Laghi eutrofici naturali con vegetazione del Magnopotamion o Hydrocharition 3150        
Praterie umide mediterranee con piante erbacee alte del Molinio-Holoschoenion 6420        
Paludi calcaree con Cladium mariscus e specie del Caricion davallianae * 7210        
Torbiere di transizione o instabili 7140        
Stagni temporanei mediterranei * 3170        

NOTA. Altri habitat ecologicamente importanti sono ad esempio i canneti palustri (non codificati nella direttiva habitat), il 1310 Vegetazione annua  pioniera a Salicornia e altre specie delle zone fangose e sabbiose, il 1420 Praterie e fruticeti alofili mediterranei e termoatlantici (Sarconietea fruticosi), il 2230 Dune con prati del Malcomietalia, il 2260 Dune con vegetazione di sclerofille dei Cisto-Lavanduletalia, il 3130 Acque stagnanti, da oligotrofe a mesotrofe, con vegetazione dei Littorelletea uniflorae e/o degli Isoëto-Nanojuncetea, 3280 Fiumi mediterranei a flusso permanente con vegetazione dell'alleanza Paspalo-Agrostidion e con filari ripari di Salix e Populus alba e forse il 6410 Praterie con Molinia su terreni calcarei, torbosi o argillosi-limosi (Molinion caeruleae) individuato fuori dai siti Natura 2000, il 6430 Bordure planiziali, montane e alpine di megaforbie idrofile, e il 2190 Stagni delle depressioni interdunari presente nelle zone costiere secondo alcuni botanici.

 

Approfondimenti

- Manuale italiano di interpretazione degli habitat

- Repertorio naturalistico toscano (Aree Protette e siti Natura 2000 e REpertorio NAturalistico TOscano)

Pineta
(foto di Archivio Parco)
Spiaggia, Tenuta di S. Rossore
(foto di Ciampi Mario)
Lama degli Ontani
(foto di Archivio Parco)
Macchia Lucchese
(foto di Archivio Parco)
Lago di Massaciuccoli
(foto di Archivio Parco)