Home » L'Ente Gestore

La struttura

Il Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli è uno dei primi parchi di istituzione regionale e secondo in Toscana solo al Parco della Maremma (istituito nel 1975). La L.R. n. 61/79 istituisce il Parco Naturale, inteso come territorio ed ambito di competenza, fissandone gli scopi e delineandone i confini (art. 1 e 2). L'art. 3, invece, individua e istituisce l'ente di gestione del Parco stesso: nasce così il "Consorzio del Parco Naturale Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli, al quale viene attribuita, anche se in via provvisoria, la gestione e l'amministrazione.

Formato dalle rappresentanze delle 7 amministrazioni interessate (5 Comuni e 2 Province), il Consorzio comincia a muovere i suoi primi passi già nel 1980.

La legge istitutiva, lo statuto ed altri strumenti normativi successivi, ne hanno delineato la struttura ed il funzionamento, dotando lo stesso Consorzio di una organizzazione "autonoma" (almeno dal punto di vista operativo) per una corretta ed efficiente gestione del Parco.

Nei 15 anni che sono seguiti infatti il Consorzio ha potuto contare su crescenti risorse umane, tecniche, economico-finanziarie, normative, come ad esempio:
  1. Organi amministrativi (Presidente, Consiglio di Amministrazione, Assemblea Consortile, Collegio dei Revisori);
  2. Organi tecnico-consultivi (Comitato Scientifico, Commissione Agricoltura, Comitato degli Utenti, ecc.);
  3. Personale dipendente (impiegati, tecnici, operatori di vigilanza, operai);
  4. Contributi degli enti consorziati ed altri proventi (sanzioni amministrative, entrate diverse da attività e servizi, ecc.);
  5. Strumenti normativi (leggi, statuto, regolamenti, piani, ecc.).