Home » Vivere il Parco » News » Newsletter

La rete sentieristica del Parco

Dalla collaborazione tra il Parco e il CAI un'occasione in più per gli escursionisti

(Tenuta di San Rossore, 12 Dicembre 2016) - La rete dei sentieri del Parco prende forma, e nelle Tenute di Tombolo e Coltano i sentieri percorribili sono segnati con i colori bianco e rosso e con la segnaletica necessaria, l'escursionista potrà individuare l'itinerario visibile sul sito del Parco e visualizzarne il percorso oltre ad avere la descrizione e le caratteristiche per un'escursione consapevole.

Grazie ad un finanziamento della Regione Toscana nell'ambito dell'accordo di programma per la progettazione dello sviluppo dell'area costiera Pisa-Livorno e in collaborazione con il Club Alpino Italiano, Gruppo Regionale Toscana e Sezione di Pisa, la rete sentieristica del Parco si rende fruibile agli escursionisti in connessione con la più ampia rete dei sentieri CAI.

Nell'area sud del Parco si sviluppano 18 sentieri per tutte le tipologie di camminatori: il sentiero più breve è di 1,5 km per arrivare a quelli più lunghi di circa 16 km. Combinando diversi sentieri è possibile realizzare percorsi ad "anello", dove il punto di partenza coincide con quello di arrivo, mentre dove arrivano i servizi di trasporto pubblico sono possibili anche percorsi di "attraversamento".
Con questa iniziativa ci auguriamo che tutti i soggetti interessati dalle guide ambientali, alle pro loco, alle associazioni, ai residenti ed ai fruitori ci accompagnino nell'utilizzo, nella valorizzazione e nella manutenzione di questa importante opera.

Nella pagina itinerari troverete le descizioni dei sentieri e le mappe georeferenziate

foto della notizia
foto della notizia
foto della notizia