Home » Vivere l'AMP

FAQ

FAQ - Domande frequenti

AVVISO AI NAVIGATORI dell'Area Marina Protetta (AMP): Si rende noto che in attesa dell'approvazione del provvedimento di determinazione dei corrispettivi per le autorizzazioni (di cui all'art. 30 del Regolamento del Ministero dell'Ambiente del 18 aprile 2014 e successive modifiche), il versamento del corrispettivo a titolo di diritto di segreteria e rimborso spese ambientali per il rilascio delle autorizzazioni, non dovrà essere effettuato. Le autorizzazioni rivestiranno carattere provvisorio, con valenza fino al 31 dicembre 2016.

In questa sezione troverai una serie di risposte alle domande più frequenti che ci vengono poste dagli utenti.

Se non trovi quello che stavi cercando, scrivici. Cercheremo di dare una risposta in breve tempo e, se la tua domanda sarà ritenuta di pubblica utilità, verrà inserita in questa sezione.

Consigliamo di visitare le altre sezioni del sito per ottenere ulteriori informazioni sull'Area Marina Protetta Secche della Meloria (AMP). In particolare nella sezione "NORMATIVA" è presente il PDF Regolamento di esecuzione e di organizzazione dell'AMP con le successive modifiche al quale occorre fare riferimento per la richiesta delle autorizzazioni.

  1. Quali sono le coordinate che delimitano la sottozona B3 all'interno della quale ricadono Torre e Faro?
  2. È consentita la balneazione all'interno delle tre zone (A, B e C)?
  3. Con quale tipo di unità navale posso accedere all'Area Marina Protetta (AMP)?
  4. E' possibile pescare nell'AMP?
  5. E' consentita la pesca subacquea?
  6. E' possibile fare immersioni subacquee?
  7. Si può ancorare?
  8. In che modo posso richiedere un'autorizzazione?
  9. Come si può visitare l'AMP?

Quali sono le coordinate che delimitano la Sottozona B3 all'interno della quale ricadono Torre e Faro?
La sottozona B3, comprende il tratto di mare delimitato dalle congiungenti i seguenti punti:

Punto Latitudine Longitudine
X
43° 32' 58,9" N 010° 12' 59,69" E
Y
43° 32' 59" N 010° 13' 30" E
Z
43° 32' 42" N 010° 13' 30" E
W
43° 32' 41,9" N 010° 12' 59,68" E

Le coordinate delle zone A, B (composta da B1 + B2 + B3) e C sono reperibili nella Sezione cartografia.
N.B. Le coordinate geografiche indicate sono riferite al Sistema geodetico mondiale WGS84.

È consentita la balneazione all'interno delle tre zone?
L'Art. 5 del PDF Regolamento recante la disciplina delle attività consentite (vedi sezione "NORMATIVA") definisce le attività consentite. La balneazione è concessa solo nelle zone B e C.

Con quale tipo di unità navale posso accedere all'Area Marina Protetta (AMP)?
Nelle Sottozone B1 e B2 è permesso l'accesso e la navigazione previa autorizzazione:
a) alle unità a vela, a remi, a pedali e con propulsore elettrico;
b) ai natanti (unità navali fino ai 10 m di lunghezza);
c) alle sole imbarcazioni (da 10 m a 24 m) in possesso con uno dei seguenti requisiti di eco-compatibilità:
 - motore conforme alla Direttiva 2003/44/CE;
 - casse per la raccolta dei liquami di scolo.

Nella Sottozona B3 (attorno alla Torre e al Faro) è consentita la navigazione, previa autorizzazione dell'Ente gestore, ai non residenti e SENZA autorizzazione ai residenti nei comuni di Livorno e Pisa, alle unità di cui ai precedenti punti a, b e c.

In zona C è concesso l'accesso e la navigazione anche alle imbarcazioni che non sono in linea con uno dei requisiti di eco-compatibilità e alle navi da diporto (>24 m). Ulteriori specifiche sono presenti nell' Art. 15 del PDF Regolamento di esecuzione e di organizzazione.

E' possibile pescare nell'AMP?
Per quanto riguarda la pesca professionale tale attività è consentita, previa autorizzazione dell'Ente gestore, nella sottozona B2 e nella zona C(vedi coordinate nella Sezione cartografia), alle imprese individuali o in forma cooperativa aventi sede legale nei comuni di Livorno, Collesalvetti e Pisa, con gli attrezzi e le modalità descritte nell'Art. 22 del PDF Regolamento di esecuzione e di organizzazione.

La pesca sportiva e ricreativa è consentita, previa autorizzazione dell'ente gestore, nella sottozona B2 ai residenti dei comuni di Livorno e Pisa e nella sottozona B3 e nella zona C ai residenti di Livorno, Collesalvetti e Pisa, con gli attrezzi e le modalità descritte nell'Art. 24 del sopracitato regolamento. 

E' consentita la pesca subacquea?
No, in nessun caso.

E' possibile fare immersioni subacquee?
Nella sottozona B1 e nella zona C sono consentite, previa autorizzazione dell'Ente gestore, le immersioni subacquee svolte in modo individuale o in gruppo, esclusivamente secondo le modalità descritte nell'Art. 13 del PDF Regolamento di esecuzione e di organizzazione.

Nelle medesime zone sono inoltre consentite le visite guidate subacquee svolte dai centri di immersione autorizzati dall'ente gestore, aventi sede legale ed operativa nei comuni di Livorno e Pisa, secondo le modalità descritte nell'Art 14 dello stesso regolamento.

Si può ancorare?
L'ancoraggio è consentito nelle zone B e C, previa autorizzazione dell'Ente gestore, ai natanti (< 10 m) e alle imbarcazioni (da 10 m a 24 m), dall'alba al tramonto, esclusivamente su fondali inerti, sabbiosi o ciottolosi.
Non è consentito l'ancoraggio su fondali colonizzati da praterie di Posidonia oceanica o altre Fanerogame marine e su formazioni a coralligeno.

In che modo posso richiedere un'autorizzazione?
Le autorizzazioni per le attività consentite nell'AMP si possono richiedere agli uffici dell'Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, scaricando il modulo dal Sito Web dalla sezione "Autorizzazioni e modulistica". La domanda correttamente compilata in ogni sua parte, va inviata via PEC o tramite raccomandata, oppure consegnata a mano presso gli uffici.
L'indirizzo è: Tenuta di San Rossore, Loc. Cascine Vecchie - 56122 Pisa (PI)
Per la compilazione della domanda occorre fare riferimento in particolare all'Art. 26 e agli articoli del PDF Regolamento di esecuzione e di organizzazione inerenti alla specifica attività da autorizzare (dall'Art. 10 all'Art. 24). E' importante allegare alla richiesta la fotocopia di un documento di identità

Come si può visitare l'AMP?
Per visitare l'AMP è fondamentale disporre di unità navale. Se non si è in possesso di mezzo proprio con relativa autorizzazione da parte dell'Ente gestore, si possono contattare le società di trasporto passeggeri, i Diving e le società di noleggio e locazione unità da diporto che siano in possesso di autorizzazione da parte dell'Ente.