Home » Vivere il Parco » Itinerari » Lago e Padule di Massaciuccoli

Lago e Palude in barchino

In barca         Elevato interesse: flora Elevato interesse: bird watching Elevato interesse: archeologia Elevato interesse: storia Elevato interesse: fotografia 
  • Tempo di percorrenza: breve (1 ora) o lungo (2 ore)
  • Tipologia di visita: con guida ambientale
    Prenotazione obbligatoria. Max 14 persone.

L'Oasi Lipu di Massaciuccoli offre l'opportunità di effettuare visite guidate a bordo dei tipici barchini da palude, per scoprire gli angoli più suggestivi del Lago e del Padule di Massaciuccoli e per dedicarsi all'osservazione degli uccelli acquatici.

Il bacino di Massaciuccoli è un'area di sosta strategica per l'avifauna migratrice, soprattutto nel periodo della migrazione primaverile quando gli uccelli transitano nel bacino del mediterraneo per raggiungere i quartieri di nidificazione del nord europa. I barchini provvisti di silenziosi motori elettrici ci permettono di penetrare tra canneti fittissimi, lungo boschetti di ontani ed isole di torba galleggianti. Possiamo così avvicinare numerose specie i uccelli quali cormorani, falchi di palude,anatre di varie specie, svassi maggiori, svassi piccoli e aironi, nonché molte specie di trampolierinoti come limicoli.

Itinerario breve (1 ora)L'escursione si svolge in buona parte all'interno dei confini della Riserva Naturale del Chiarone ed è mirata alla conoscenza degli ambienti caratteristici del lago: i canneti, i chiari e le acque libere del lago. 
Itinerario lungo (2 ore)
Dall'Oasi Lipu ci si dirige verso nord fino alla località Piaggetta dove si può ammirare la meravigliosa Villa del Marchese Ginori di fine ottocento, immersa in una rigogliosa vegetazione esotica di palme e cedri. Ci dirigiamo rapidamente verso il canale Burlamacca, unico emissario del lago, posizione assai favorevole per l'ascolto del canto del tarabuso (Botaurus stellaris), udibile nella stagione primaverile. Gli spazi aperti del canale consentono inoltre di osservare gli spostamnenti continui dell'airone rosso ed il volo planato del falco di palude. Abbandonato il Burlamacca per entrare in un calatino, si raggiungono chiari, zona più adatta per il birdwatching cui seguirà il rientro presso l'Oasi di Massaciuccoli.

Nel Lago in barchino
Nel Lago in barchino